Questo sito (compresi gli strumenti di terze parti utilizzati in esso) si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Continuando a navigare su questo sito o cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie.

Live Report 04/10/2014 w/ ARTHEMIS su allaroundmetal

[...] Arriva il turno degli Stealth, di cui avevo sentito parlare positivamente dal collega Corrado, in occasione della recensione del loro debut album “Shores of hope”.

La band ferrarese suona un piacevole heavy metal, dalle tinte hardrockeggianti, bello arrabbiato e stradaiolo a dovere. Devo fare i complimenti ai ragazzi della band, dato che non è facile suonare avendo davanti al palco nemmeno una decina di persone, di cui oltre la metà costituite dalle compagne/amiche dei vari musicisti, mentre la restante parte del pubblico rimane a farsi i fatti propri al di fuori del locale o tranquillamente seduti a bere. Riuscire inoltre a farlo con professionalità e trasporto è sinonimo di una passione fuori dal comune per la musica! Ci si lamenta sempre che la scena live è disastrosa, che ci sono pochi concerti ecc., ma se ci si comporta così quando ci sono questi eventi cosa si pretende? [...] Da segnalare che sull’ultimo pezzo sono saliti sul palco anche i vocalists delle altre due bands (quello dei Candy Queers è un allievo di Fabio D.), per un’esibizione all’insegna del divertimento collettivo.

Ninni Cangiano - 05/10/2014
Leggi il report di tutta la serata