Questo sito (compresi gli strumenti di terze parti utilizzati in esso) si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Continuando a navigare su questo sito o cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie.

Shores Of Hope - Recensione su We Rock \m/

SHORES OF HOPE, si presenta da subito come un album molto heavy ed energico, mostrando immediatamente la solida attitudine musicale della band.

Pezzi molto carichi e diretti, sia per quanto riguarda i testi (Guns! Guns! Guns!; The Border; Ozone Fades) che per il comparto sonoro (Nuclear Warfare; Rock Beast), si evidenziano subito come punti di forza di un album ben scritto.
Trovano spazio anche brani più cadenzati e dall’aria vagamente somigliante (ma non fatevi ingannare) ad una power-ballad (Godspeed; Black Century; Uhlans, 1915; My Heaven) .

La performance di Enrico Ghirelli alla voce è molto convincente sia nelle parti più semplici che in quelle più aggressive. Davvero molto buona anche la pronuncia inglese, oggi purtroppo viene erroneamente presa sottogamba da molti gruppi. Non sono da meno i suoi compagni d’avventura dietro agli strumenti: solida base ritmica che non sfigura nemmeno durante i possenti assoli chitarristici che troviamo nell’album.

Un gruppo che vi consiglio di seguire! Good job guys!

Daniele Vasco - 08/05/2014
Voto 7,5 / 10
Leggi l'articolo originale